Comunicato stampa – Sant’Elena Sannita (Is), in Municipio apre uno sportello di patronato gratuito

6 giugno 2021 (di Fosca Colli e Marco Baroni) – (Patronato in Municipio) Quante volte ci si trova a doversi recare in qualche località vicina o distante solo per avere una risposta ad un proprio quesito o avere un aiuto su una qualche questione che non sappiamo gestire da soli? Che si tratti di dichiarazione dei redditiISEEposizioni pensionistiche, informazioni sul pagamento di tasse e tributi – quindi anche fiscali – da oggi non sarà più necessario doversi da spostare da Sant’Elena Sannita (IS).

 

 

 

 

La buona nuova, infatti, è che è stato attivato in Municipio uno sportello di patronato INPAS/SILCED totalmente a costo zero. Costo zero nel senso che per tutte le pratiche che verranno fatte, l’utente – a prescindere dalla sua età a stato sociale – nulla dovrà pagare… non dovrà neanche dare una quota per una eventuale tessera, cosa invece richiesta normalmente presso i CAF.

A darne notizia, a nome di tutta l’Amministrazione comunale, è il Sindaco Giuseppe Terriaca. Si tratta di un servizio che prenderà avvio il 9 giugno e che vedrà lo sportello del patronato aperto tutti i mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 12.30.

Chi avesse bisogno di una consulenza, non deve far altro che recarsi in Comune nel giorno di apertura dello sportello senza dover prenotarsi preventivamente. Se in quel momento l’addetto allo sportello fosse già impegnato, basta mettersi in fila ed attendere il proprio turno.

Ecco l’elenco di tutto ciò che si potrà fare gratis con il Patronato

Ecco l’elenco di tutto ciò che si potrà fare gratis con il Patronato:

– pensione vecchiaia / anticipata / quota 100

– invalidità civile

– accompagnamento

– Legge 104

– reversibilità

– ratei 13° mensilità

– naspi

– disoccupazione agricola

– Dis Soll

– assegno nucleo familiare

– rassego unico

– maternità

– bonus bebè

– social card

– bonus sociali reddito/pensione di cittadinanza

– verifica situazione pensionistica e previsione pensione

– servizi fiscali

Un’ampia rosa di consulenza e servizi, ma che comunque – è bene precisarlo – NON prevede una eventuale assistenza legale per cause di lavoro o altro.

Lo sportello di patronato gratuito INPAS/SILCED è un altro tassello che si aggiunge – ha detto soddisfatto il sindaco Giuseppe Terriaca – all’attività dell’Amministrazione comunale per venire incontro alle esigenze della popolazione. Il borgo è piccolo e, di conseguenza, mancano molti servizi, con i comprensibili disagi che ne conseguono. Per questo motivo da tempo ci siamo attivati e ci stiamo prodigando per porre rimedio a tutto ciò che è possibile fare e farlo con le nostre forze. E lo sportello per il patronato gratuito INPAS/SILCED va in tal senso”.